Domenica, 20 Gen 2019
PDF Stampa E-mail
Scritto da   

Grotta di Uluzzo ed i suoi abitanti


Grotta di Uluzzo è una delle tre grotte di interesse preistorico, ubicate nell'omonima baia, il cui ingresso si apre a circa 15 metri s.l.m. alla base di una piccola falesia dominata dalla torre diroccata.

Facilmente raggiungibile attraverso piccoli e suggestivi sentieri, Grotta Uluzzo ha restituito reperti risalenti al paleolitico medio e superiore oltre a resti di faune che evidenziano le diverse fasi climatiche che la grotta, quindi il territorio, ha attraversato in 45 mila anni.

L'Uluzziano arcaico e superiore sono le industrie più rappresentative che in essa sono state rinvenute durante gli scavi condotti neggli anni '60 del secolo scorso dal prof. Borzatti, di cui alcuni stumenti di valore didattico sono conservati nel museo del Gruppo Speleologico Neretino.

Continua...

 

 

Google